Ambasciatore Mercuri Picture

Il 2018 segna il decimo anniversario dalla fondazione della Camera di Commercio Italiana in Corea e per questa ragione questo e’ un anno che merita di essere celebrato. Infatti, in questi 10 anni la ITCCK ha dimostrato una crescita costante; ha attratto un numero crescente di membri ed e’ ad ora una realta’ stabilmente affermata nello scenario economico coreano.

Sia il mondo dell’imprenditoria coreana che quella italiana stanno dimostrando grandi progressi nel condurre e promuovere il business tra i due paesi. Oltre a menzionare l’importante joint venture tra Versalis e Lotte Chemical, vorrei anche citare la Settimana della Cucina Italiana tenutasi nel novembre 2017, che con successo ha promosso i prodotti della gastronomia ed il vino italiano e ha fatto da cornice al primo ITCCK Gala Dinner.

Analizzando il quadro generale, la Corea e’ stata in grado nel 2017 di risollevarsi dal rallentamento economico dell’anno precedente. La crescita si e’ stabilizzata oltre il 3% e le importazioni sono aumentate sensibilmente (+18%) se comparate con i dati del 2016. Nel 2017 il commercio tra l’Italia e la Corea ha raggiunto i 9.45 miliardi di dollari, registrando un incremento del 10% rispetto all’anno precedente. La Corea del Sud rappresenta la quarta destinazione per i prodotti italiani sul mercato asiatico e per quanto concerne l’export, l’Italia si attesta come il quinto paese europeo fornitore di Seoul.

Considerando la composizione dell’export italiano in Corea (5.69 miliardi di dollari), le prospettive sono molto positive: i prodotti legati al mercato delle calzature sono cresciuti del 33%, cosi come quelli dell’automobile (+32%), pelletteria (+22,8%), prodotti cosmetici (+16,8%) e macchinari (+8,7%). L’export dell’agroalimentare si e’ mantenuto stabile nel 2017, mentre la performance dei prodotti di lusso (fashion, design, furniture, leather, etc…) ha dimostrato ottimi risultati, raggiungendo piu’ del 40% dell’export italiano in Corea. Oltre alle relazioni commerciali, vorrei evidenziare come ad ora aziende italiane e coreane stiano collaborando per entrare in mercati terzi. Il loro contributo alla cooperazione tra i nostri Paesi forse non compare nelle statistiche bilaterali, ma risulta ciononostante fondamentale.

I dati qui sopracitati dimostrano come ci siano ottime opportunita’ di business tra l’Italia e la Corea e dimostrano il ruolo di attore principale svolto dalla ITCCK nel promuovere il “Sistema Italia”, attraendo nuovi membri – specialmente aziende coreane – interessati a cio’ che l’Italia ha da offrire in termini di commercio, business e cultura.

Sono molto grato alla Camera di Commercio Italiana in Corea, al suo Presidente, al Board e tutto il suo staff per l’incredibile lavoro condotto fino ad ora e mi auguro che possano continuare sullo stesso cammino anche in futuro.

L’AMBASCIATORE D’ITALIA
Marco della Seta